Nessun prodotto nel carrello

SHOP

LIBRI

Art Shop
Il Grande Museo del Duomo

Ricerca avanzata

Firenze: architettura e città

Giovanni Fanelli

 
PRODOTTO ESAURITO

di Giovanni Fanelli

anno di pubblicazione: 2003
cartonato con sovraccoperta

ristampa anastatica dei 2 volumi dell'edizione originale
saggio: 14,7 x 22,4 cm; 608 pp.
atlante: 37 x 22,4 cm; 380 pp.
oltre 2500 illustrazioni, piante e fotografie d'epoca in b/n

88-7461-008-4 italiano

Nella premessa all’edizione Vallecchi del 1973 Giovanni Fanelli scriveva: «Firenze: architettura e città non pretende di rappresentare la storia “definitiva” della cultura di una città che per più secoli ha segnato di sé la civiltà occidentale ma offrire uno strumento di lavoro e materia di meditazione … Mancava un’opera riassuntiva che sistemasse, in una critica validamente verificata e comprensiva di tutte le componenti, le attuali conoscenze sulla cultura urbana fiorentina e in particolare sui rapporti tra architettura e città in quanto strutture create dai cittadini per l’organizzazione della loro esistenza e delle loro attività».
Quest’opera in due volumi, uno di testo e uno di illustrazioni commentate, è oggi considerata un classico della storia dell’arte e della cultura. Di difficile (e assai costoso) reperimento, è restituita al pubblico nel suo layout originale.
Giovanni Fanelli è professore ordinario di Storia dell’Architettura presso l’Università di Firenze. È autore di numerose pubblicazioni di storia dell’architettura, di storia urbana, di storia della grafica e di storia della fotografia.
Fra le sue opere di storia urbana si ricordano: Lucca: spazio e tempo dall’Ottocento a oggi, Lucca 1997(2), in collaborazione con Gilberto Bedini; La Valle Tiberina toscana, Firenze 1973, in collaborazione con Gian Franco Di Pietro; Firenze, Bari-Roma 2002(7); Città antica in Toscana, Firenze 1990(3), in collaborazione con Francesco Trivisonno; Fin-de-siècle: la vita urbana in Europa, Firenze 1991; Lucca: iconografia della città, Lucca 1998, in collaborazione con Gilberto Bedini; Lucca: iconografia fotografica della città, Lucca 2002, in collaborazione con Barbara Mazza.
Ha curato varie mostre e i relativi cataloghi. Ha diretto e dirige serie editoriali per diversi editori, fra cui Vallecchi, Laterza, Cantini. È stato direttore scientifico della Fondazione Ragghianti di Lucca.
Per Mandragora ha pubblicato Giovanni Michelucci fotografo (2001), L’anima dei luoghi. La Toscana nella fotografia stereoscopica (2001) e La Cupola del Brunelleschi. Storia e futuro di una grande struttura, scritto in collaborazione con Michele Fanelli, Ventidue vedute del Cupolone (2005), una sua raccolta di disegni dedicati al capolavoro brunelleschiano.