Nessun prodotto nel carrello

SHOP

LIBRI

Art Shop
Il Grande Museo del Duomo

Ricerca avanzata

Onorio Marinari pittore nella Firenze degli ultimi Medici

Silvia Benassai

 
PRODOTTO ESAURITO

di Silvia Benassai

Prefazione di Bruno Toscano

anno di pubblicazione: settembre 2011
brossura cucito con bandelle
24,5 x 29 cm, 260 pp.
16 illustrazioni a colori e 299 in b/n

978-88-7461-144-7 italiano

Figura poco nota alla critica contemporanea, Onorio Marinari (Firenze, 1627-1716) godette tuttavia di larga fama nell’ambiente storico e culturale della Firenze tardobarocca. Il volume si propone di ricomporre organicamente il nutrito corpus del pittore, ordinando cronologicamente circa un centinaio di dipinti autografi, di cui molti inediti, trenta disegni, e circa centocinquanta dipinti perduti o non identificabili con opere note. Preceduto da un’accurata ricerca di archivio, il volume presenta nuovi e interessanti dati biografici su Marinari e sulla sua famiglia. In particolare viene riconsiderato il rapporto con il maestro, Carlo Dolci, e con la corte medicea e le famiglie patrizie committenti, nonché i legami con la coeva cultura figurativa fiorentina, evidenziando le relazioni con protagonisti della pittura contemporanea come Francesco Furini, Lorenzo Lippi, Livio Mehus, Pietro da Cortona, Salvator Rosa, il Volterrano, Luca Giordano, Giovanni Maria Morandi, Antonio Franchi, Pier Dandini.