Nessun prodotto nel carrello

SHOP

LIBRI

Art Shop
Il Grande Museo del Duomo

Ricerca avanzata

Infrascape. Infrastrutture e paesaggio Infrastructure and the landscape

5,00 €

Aggiungi al carrello

testi di A. Clementi
a cura di P. Cannavò

anno di pubblicazione: 2003
brossura cucito
cm 15x15; pp. 60
24 illustrazioni in b/n

88-7461-044-0 italiano/inglese

«Va trovata una mediazione accettabile tra le istanze della infrastrutturazione pesante del territorio e quelle della tutela e valorizzazione dei paesaggi locali. A questo obiettivo cercano di rispondere i dieci indirizzi di progettazione sostenibile delle infrastrutture nel paesaggio elaborati nell’ambito dell’iniziativa INFRASCAPE, una rete di ricerche e di scambi interuniversitari promossa dal Dipartimento Ambiente Reti e Territorio (DART) dell’Università di Chieti-Pescara.»

Gli indirizzi INFRASCAPE sono condivisi dalla DARC - Direzione Generale per l’Architettura e l’Arte Contemporanee del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dalla SIU - Società Italiana degli Urbanisti. Vi aderiscono docenti, architetti e urbanisti di tutta Europa. Il volume, curato da Paola Cannavò di studio.eu (cui si devono le elaborazioni grafiche), si compone di un’introduzione e dieci sezioni tematiche:

A1 VALORI. Importanza del paesaggio: il paesaggio come determinante del progetto, al pari della funzionalità, del costo e della sicurezza delle opere

A2 RADICAMENTO. Contestualità delle reti: i caratteri progettuali delle opere devono adattarsi alla diversità dei contesti di paesaggio attraversati

A3 VALUTAZIONI. Sostenibilità paesaggistica: specificità delle valutazioni di sostenibilità paesistica rispetto alle valutazioni di impatto ambientale

A4 QUALITÀ. Progettazione sensibile al paesaggio: la sensibilità ai valori del contesto paesaggistico locale come condizione di qualità del progetto

A5 ARTE. Nuova estetica delle reti: il valore estetico delle reti come occasione di reinterpretazione critica del territorio contemporaneo

A6 TRANSITI. Esperienze dell’attraversamento: il transito come fonte di apprendimento dei significati accumulati nel tempo nei territori attraversati

A7 NODI. Nuove spazialità: i nodi infrastrutturali come incubatori di nuove forme della spazialità nella città contemporanea

A8 REGOLE. Contro la proliferazione normativa: l’integrazione affidata al progetto come antidoto alla eccessiva frammentazione delle normative di settore

A9 POLITICHE. Una programmazione efficace: far riconoscere i valori paesistici fin dalla fase di impostazione del processo di progettazione delle opere

A10 INNOVAZIONI. Urgenza della sperimentazione: favorire la creazione di una nuova cultura progettuale attraverso programmi sperimentali di elevata qualità