Gli occhi della tigre: Stefano Sorrentino compie 40 anni 28 Marzo 2019 – Edito in: Eventi

Il portiere del Chievo Verona Stefano Sorrentino festeggia oggi i suoi quarant’anni! Neanche a quest’appuntamento rinuncia a ribadire il suo motto: “Gli occhi della tigre”. Lo ribadisce mentre è intervistato al parco Natura Viva di Bussolengo a Verona, proprio nella sezione del parco che ospita i grandi felini… questo suo motto, una specie di bibbia per il calciatore, compare sulla sua maglia e i suoi guanti, ma anche sul volume che ospita la sua biografia (scritta a quattro mani con Marco Dell’Olio), alla quale esso dà il titolo: si tratta della storia avventurosa di un giovane uomo intenzionato a parare ogni colpo che gli intralci la via, mantenendo sempre lo sguardo fisso sull’obiettivo.

Dalla quarta di copertina:

Ho apprezzato tanto Stefano per l’umiltà e la tenacia che ha messo nel suo lavoro, per trasformarsi in un portiere affermato al massimo livello. E si è percepito da subito che dietro a tutto questo c’erano anche tanto sudore e sacrificio, ingredienti imprescindibili per stare nell’élite di ogni lavoro.

Gigi Buffon

Gli occhi della tigre, dettaglio di copertina

Gli occhi della tigre, dettaglio di copertina

Stefano Sorrentino nasce a Cava de’ Tirreni (Salerno) nel 1979. Ha giocato per Torino, AEK Atene, Recreativo Huelva, Chievo Verona e Palermo. Attualmente è il portiere titolare del Chievo.

Marco Dell’Olio nasce a Fiesole nel 1980. È giornalista sportivo e speaker radiofonico; da diversi anni collabora con Sky Sport.

Dal catalogo

« La Divina Commedia per bambini su Rai 5
Umano, non umano: per una storia dell’arte veterinaria »