The Pittas Collection Volume III
Mythological Paintings and Sculptures

, ,

a cura di Anthi Andronikou e Peter Humfrey

La collezione Pittas ha il dono di coprire tutta la storia dell’arte, dall’Antichità all’arte contemporanea, e il grande merito di permettere a chi vi si avvicina di estrarre percorsi
tematici ampi e avvincenti.
Le 100 opere presentate in questo volume riflettono una delle grandi passioni del collezionista: la mitologia greca e romana, conseguenza diretta delle sue origini nel Mediterraneo orientale. Sono opere che vanno dalla scultura greca all’affresco murale romano, dalla pittura europea rinascimentale a quella moderna, fino ai contemporanei Paul Delvaux, Mersad Berber e Yorgos Kypris e sono ordinate non cronologicamente ma per soggetto: ogni divinità rappresenta un capitolo a sé che viene affrontato ed esplorato insieme a i vari soggetti che lo hanno reso celebre.
La collezione Pittas tuttavia non muove da esigenze enciclopediche ma dalla volontà di accertamento del valore artistico dell’opera. Sono così presenti protagonisti di assoluto rilievo: Sebastiano Conca, Jean-Baptiste Huet, Jean Souverbie, Marcantonio Raimondi, Louis-Jean-François Lagrenée, Luca Cambiaso, Albert-Ernest Carrier-Belleuse, Jacopo Amigoni, Massimiliano Soldani Benzi, Pierre Le Faguays, Marie-Abraham Rosalbin de Buncey, Giovanni
Antonio Pellegrini, Sebastiano Ricci, Jean-Jacques Henner, Émile Bernard, Giovanni della Robbia.
Ogni opera presenta una scheda di approfondimento con immagini di confronto.

 

Eur 90,00

Peso 3.1 kg
Dimensioni 24.5 × 29 cm
Pagine

456

Rilegatura

Cartonato con sovraccoperta

Illustrazioni

374 a colori

Lingua

Inglese

ISBN

978-88-7461-397-7

Ti potrebbe interessare…