Volume esaurito

Elfriede Bedriska Mandl
I never stop

,

Elfriede Bedriska Mandl. I never stop racconta la storia di una donna eroica. Sapientemente narrata dalla scrittrice Kate Mc Bride, si tratta della biografia di una delle poche persone sopravvissute alla Shoah in tempi in cui era assurdo anche solo ipotizzarlo. Bedriska, originaria di Brno (Repubblica Ceca), non si è davvero stoppata mai. Sorella facente parte di un’ampia prole, amatissima dai genitori, sarà madre di se stessa e dei propri figli. Questi vedranno però la luce in America, dove la donna emigra assieme al marito dopo una breve sosta a Parigi. Il coraggio e la strenua volontà di continuare a sorridere senza arrendersi mai, nonostante le difficoltà dell’inizio del proprio “viaggio”, sono le virtù di Bedriska che la portano orgogliosamente a compiere 100 anni, pieni di vita, di ricordi leggendari, e di tutti quei sogni che l’hanno accompagnata fino a un simile traguardo. Ne ha oggi agli atti 104, ed è per festeggiare il suo secolo che Kate Mc Bride, ammaliata dalla sua vicenda di Donna con la maiuscola, ha voluto renderle questo omaggio. Il libro, in lingua inglese, si legge come un vero e proprio romanzo: la storia è accattivante, coinvolgente, arricchita dalle foto dell’album di famiglia nonché da un variopinto albero genealogico che introduce l’avventurosa storia di questa grande, ammirevole e commovente eroina.

Dimensioni 18 × 23 cm
Pagine

276

Rilegatura

Cartonato rivestito in tela di lino

Illustrazioni

144 a colori e 188 b/n

Lingua

Inglese

ISBN

978-88-7461-407-3