La collezione Giovanni Arvedi e Luciana Buschini al Museo Diocesano di Cremona. II. L’Annunciazione di Boccaccio Boccaccino

,

di Andrea De Marchi

Mai analizzata e quindi apprezzata per come meritava, in quanto nota agli studiosi solo dalle foto in bianco e nero, l’Annunciazione Boncompagni Ludovisi è tra i capolavori di Boccaccio Boccaccino, artista di grande statura che seppe destreggiarsi fra punti di riferimento molteplici, unendo la qualità delle stesure pittoriche a una tensione ideativa e compositiva che lo rende in assoluto uno dei maggiori interpreti della stagione anticomoderna di transizione verso la maniera cinquecentesca in Italia settentrionale.

La pubblicazione indaga dunque quest’opera straordinaria, approdata in collezione Arvedi e da qui al Museo Diocesano di Cremona per lascito, con lo scopo precipuo di restituirle il posto che le compete e tentare un inquadramento finalmente adeguato alla sua importanza.

Il volume, sontuosamente illustrato, non manca di sottolineare il dialogo dell’Annunciazione con altri due pezzi capitali di Boccaccino – che le sono affiancati in sede espositiva – quali la pala della chiesa di Sant’Agata con la Sacra famiglia con Maria Maddalena e la Crocefissione su tela, opere tutte da collocare fra il 1504 e il 1508, anni centrali nella vicenda del maestro.

 

Eur 35,00

Peso 1 kg
Dimensioni 29 × 24.5 cm
Pagine

88

Rilegatura

Brossura cucito

Illustrazioni

108 a colori

Lingua

Italiano

ISBN

978-88-7461-565-0

Anno