Nina va a Londra

,

di Ginevra Bichi Ruspoli

Nina è una tacchina molto curiosa che desidera conoscere il mondo e lo fa viaggiando.
In questa sua prima avventura, Nina vola a Londra dove scopre tutte le principali attrattive di questa capitale. Così prima di incontrare la regina, il suo desiderio più grande, si addentra nel Museo di Storia Naturale, per atterrare poi sul Big Ben e dopo anche sulla grande ruota panoramica cittadina. Nina non manca di fare una “svolazzata” sul caratteristico mercato di Portobello e sul palazzo reale per assistere al cambio della guardia.
Tra queste e altre scoperte, si fa presto l’ora di andare a nanna e Nina torna a casa dalla sua mamma… fino al prossimo viaggio.

Fondazione Ginevra Olivetti Rason
Il libro nasce dall’ispirazione e dalla generosità della Fondazione Ginevra Olivetti Rason. Ente no-profit che opera con l’obiettivo di supportare e promuovere attività legate alla cultura, alla ricerca scientifica e alla formazione. La Fondazione è intitolata alla ragazza fiorentina –prematuramente scomparsa – che aveva fatto della propria vita un inno alla famiglia, all’amicizia e soprattutto all’infanzia.
La Fondazione promuove, assiste e facilita la formazione culturale, professionale e artistico-artigianale dell’infanzia; tra gli obiettivi primari vi è quello di favorire e suscitare nei giovani l’interesse e l’amore per la lettura e la letteratura.

Eur 6,90

Dimensioni 14.5 × 19.5 cm
Pagine

32

Rilegatura

Cartonato

Illustrazioni

a colori

Lingua

Italiano/Inglese

ISBN

978-88-7461-287-1