L’Altare di San Giovanni del Museo dell’Opera del Duomo di Firenze
Il restauro (2006-2012)

, ,

a cura di Clarice Innocenti

Tre metri di larghezza, un metro e mezzo di altezza, uno di profondità per un peso di duecento chilogrammi considerando solo l’argento. Questi sono i numeri dell’Altare d’argento di San Giovanni, vero e proprio compendio di due secoli di Storia dell’arte.
Realizzato sotto il patronato della prestigiosa Arte di Calimala, alle formelle lavorarono, a fasi alterne, i più importanti artisti del XIV e XV secolo tra cui si annoverano con certezza Tommaso Ghiberti e Michelozzo, Andrea del Verrocchio, Antonio del Pollaiolo, Antonio di Salvi, Bernardo Cennini.
Il volume, dopo una introduzione di carattere storico-artistico, racconta le fasi più importanti del restauro realizzato e coordinato dall’Opificio delle Pietre Dure di Firenze. I 1500 pezzi complessivi, di cui 1050 smaltati, sono stati infatti oggetto di un intervento attento e meticoloso che ha riportato l’Altare all’antico splendore.
Le 300 illustrazioni a colori, frutto di una campagna fotografica realizzata in concomitanza con le varie fasi di lavoro, consentono di cogliere particolari mai visti prima.
Completa il volume un’attenta disamina tecnico-scientifica dei materiali che costituiscono il dossale.

Versione digitale disponibile su http://digital.casalini.it/9788874615162

Eur 70,00

Peso 1.8 kg
Dimensioni 24 × 30.5 cm
Pagine

240

Rilegatura

Cartonato con sovraccoperta

Illustrazioni

300 a colori

Lingua

Italiano

ISBN

978-88-7461-396-0