Raffaello and Zhang Zeduan. New Perspectives on Perspective

, ,

con un’introduzione di James M. Bradburne

saggi di Paola Borghese; Andrea Carini; Emanuela Daffra; Martin Kemp; Sabrina Rastelli; Sara Scatragli; Cheng-hua Wang

Nel 2020 abbiamo celebrato il cinquecentenario della morte di Raffaello Sanzio da Urbino, noto universalmente come Raffaello. La pandemia da SARS-CoV-2 ha inevitabilmente frenato le celebrazioni, ma non ha impedito di tradurre online il confronto tra due capolavori dipinti a centinaia di anni e a decine di migliaia di chilometri di distanza, nell’ambito di due culture che avevano pochi contatti: lo Sposalizio della Vergine di Raffaello (1504) e la Festa di Qingming lungo il fiume di Zhang Zeduan (ante 1186), un’opera che in Cina ha uno status simile alla Gioconda in Occidente.

Questo dialogo invita lo spettatore a confrontare diversi modi di rappresentare il tempo e lo spazio: nella pittura occidentale la prospettiva ha reso il dipinto “una rappresentazione vista come da un particolare punto nel tempo e da un particolare punto nello spazio, anche quando entrambi erano immaginati o addirittura fittizi” (J. Bradburne); nella pittura cinese, l’utilizzo di rotoli lunghi molti metri ha privilegiato l’utilizzo di una proiezione assonometrica che permette allo spettatore di seguire la sequenza delle scene che si svolgono lungo i dipinti.

I saggi affrontano l’argomento da varie angolazioni, focalizzando le peculiarità dell’arte cinese che caratterizzano il dipinto di Zhang Zeduan (i saggi Cheng-hua Wang e Sabrina Rastelli), approfondendo le conoscenze prospettiche che sono alla base dei due dipinti (Martin Kemp), la storia dello Sposalizio di Raffaello (Emanuela Daffra) e la tecnica del pittore, indagata durante il restauro del dipinto nel 2009 (l’intervento di Paola Borghese, Andrea Carini e Sara Scatragli)

 

Eur 16,00

Peso 0.8 kg
Dimensioni 14.8 × 21 cm
Pagine

116

Rilegatura

Brossura cucito con bandelle

Illustrazioni

25 a colori e 10 in b/n

ISBN

978-88-7461-560-5

Lingua

Inglese

Anno