Un metodo per l’antico e per il nuovo
In ricordo di Chiara d’Afflitto

,

a cura di Franca Falletti, Francesca Fiorelli Malesci e Maria Letizia Strocchi

Laureatasi nel 1978 con una tesi su Lorenzo Lippi, Chiara d’Afflitto entrò alla Direzione del Museo Civico di Pistoia nel 1982, facendo del Sistema Museale Pistoiese un complesso d’avanguardia. Appassionata protagonista della vita culturale cittadina, è stata oggetto di una stima di livello internazionale per le sue qualità umane così come per il rigore del suo metodo critico. Introdotto da un profilo biografico e una bibliografia degli scritti di Chiara d’Afflitto, il volume comprende le comunicazioni lette in occasione delle giornate di studio svoltesi in sua memoria a Firenze e Pistoia nel novembre 2008, a un anno dalla sua scomparsa, nonché numerosi contributi che propongono approfondimenti e novità sull’arte del Seicento e sull’arte contemporanea, di cui la studiosa è stata intelligente e partecipe testimone.

Eur 22,00

Peso 0.8 kg
Dimensioni 20 × 22.5 cm
Pagine

216

Rilegatura

Brossura cucito

Illustrazioni

1 a colori e 120 b/n

Lingua

Italiano

ISBN

978-88-7461-156-0