La storia del genio della Cupola: Brunelleschi si presenta ai bambini 3 Dicembre 2018 – Edito in: Prossime uscite

Inizi del Quattrocento. Firenze è una città viva e in crescita, le sue vie pullulano di botteghe e di cantieri. Siamo alle soglie di quella rivoluzione artistica e culturale che prenderà il nome di Rinascimento, e nella città un giovane apprendista scultore vagheggia di avere un ruolo di primo piano nel panorama artistico del tempo. È Filippo di Ser Brunellesco (il Genio della Cupola), apprendista orafo di cui seguiamo le vicende, passando attraverso il concorso del 1401 per la nuova porta del Battistero, il viaggio a Roma con Donatello alla riscoperta dell’arte classica, la costruzione dell’Ospedale degli Innocenti, prima architettura rinascimentale.

Fino alla grande impresa, quella di dare una copertura alla Cattedrale di Santa Maria del Fiore, che riuscì a realizzare con metodi di costruzione innovativi e affrontando il pregiudizio di tutta la città, fino a conquistare una fama imperitura. Il volume è splendidamente illustrato da Andrea Orani e ripercorre la vita dell’artista e i vari momenti e le problematiche della costruzione della cupola, con testi chiari e comprensibili per tutti i bambini che vogliono avventurarsi alla scoperta di questa impresa. Il volume contiene un modello della cupola in cartoncino da ritagliare, colorare e ricostruire con la colla.

Il genio della Cupola - Brunelleschi progetta nel suo laboratorio

Il genio della Cupola – Brunelleschi progetta nel suo laboratorio

Brunelleschi. Il Genio della Cupola

testo di Stefania Cottiglia
illustrazioni di Andrea Orani

cartonato
20 × 22,5 cm, 48 pp.
13 illustrazioni a colori
lingua italiano

isbn 978-88-7461-394-6

€ 14,00

« Lo specchio di Leonardo da Vinci: quell’occhio tra la natura e l’uomo
Alla scoperta della biblioteca di Cosimo I, non solo una collezione »