Percorsi artistici nell’Accademia di Belle Arti di Firenze: 1900-1948

,

1 Volume in 2 tomi

a cura di Valeria Bruni, Mauro Pratesi, Susanna Ragionieri, Giandomenico Semeraro

La pubblicazione, articolata in due volumi di grande respiro che si inseriscono nella collana di studi avviata con le precedenti indagini sulla situazione accademica ottocentesca, nasce dalla poderosa indagine condotta da docenti e studiosi, impegnati nell’analisi dei documenti relativi alle vicende dell’Accademia di Belle Arti di Firenze nel secondo dopoguerra.
Filo conduttore dell’indagine è la coralità delle discipline e, di conseguenza, la storia del percorso di studi che ha visto tra i suoi docenti e allievi alcuni tra i protagonisti del dibattito estetico anche nazionale, come Galileo Chini e Felice Carena sino a Giovanni Colacicchi che figurava una scuola autonoma di dimensione europea.
L’assunto critico che trascorre nei vari capitoli di questo “dittico” editoriale è quello di rispondere all’interrogativo, molto attuale entro le questioni estetiche contemporanee, sull’identità dell’Accademia ovvero sulla controversa dialettica fra conservazione e progresso, fra sedimento esemplare della storia dell’arte e nuovi impulsi maturati nell’ambito della moderna creatività.
I due volumi sono riccamente illustrati in un’armoniosa rispondenza tra testo e immagini, e completati da un puntuale indice dei nomi.

Eur 95,00

Peso 4.89 kg
Dimensioni 24 × 28 cm
Pagine

660 (tomo I); 272 (tomo II)

Rilegatura

Brossura cucito con bandelle

Illustrazioni

400 a colori e 155 b/n (tomo I); 58 a colori e 29 b/n (tomo II)

Lingua

Italiano

ISBN

978-88-7461-583-4

Anno