San Francesco di Asciano
Opere, fonti e contesti per la storia della Toscana francescana

,

di Giovanni Giura

con una presentazione di Andrea De Marchi

Il volume, che inaugura la nuova collana “Callida iunctura”, si focalizza sulla chiesa francescana di Asciano, piccolo comune adagiato sulle morbide colline del senese. Viene rimesso in discussione il mito storiografico delle chiese francescane ad aula come derivanti da quella di Cortona, provando a individuare delle leggi tendenziali non univocamente riferibili all’esistenza di un ferreo modello normativo, ma radicate in una fenomenologia ricca di varianti. 
Il volume indaga sui resti di affreschi della cappella maggiore e scopre come una tavola sopravvissuta della Madonna col Bambino di Lippo Memmi fosse il centro di un vasto eptittico. Basata sulle ricerche attente condotte alla Scuola Normale di Pisa sotto la supervisione di Maria Monica Donato e Massimo Ferretti, 
il volume invita a conferire il giusto peso culturale, troppo spesso sottostimato, a simili edifici, e a inserirli in percorsi di conservazione, valorizzazione e visita.

 

Versione digitale disponibile su

ita > http://digital.casalini.it/9788874614875

Eur 50,00

Peso 1 kg
Dimensioni 21 × 28 cm
Pagine

240

Rilegatura

Brossura cucito

Illustrazioni

280 a colori

Lingua

Italiano

ISBN

978-88-7461-378-6

Ti potrebbe interessare…