Alla scoperta della biblioteca di Cosimo I, non solo una collezione 12 Novembre 2018 – Edito in: Prossime uscite – Autore: Francesca Mazzotta

Il catalogo della mostra, organizzata dalla Biblioteca Medicea Laurenziana per celebrare i cinquecento anni della nascita di Cosimo I, presenta manoscritti e alcune opere a stampa antiche, tutti conservati in Biblioteca. Il volume riflette le due sezioni in cui è suddiviso il percorso espositivo. La prima è concentrata sui libri che furono di uso privato del granduca: manoscritti a lui dedicati e a lui donati. La seconda è invece legata alla Biblioteca pubblica, che con Cosimo vide il completamento dell’edificio progettato da Michelangelo e l’apertura al pubblico l’11 giugno 1571. Per volere di Cosimo la collezione libraria della famiglia Medici passò dai 1000 codici che erano presenti al momento del ritorno a Firenze nella biblioteca dopo la morte di Leone X, ai 3000 presenti sui banchi quando fu aperta al pubblico.
Una testimonianza fondamentale del prezioso e patrimonio legato a un periodo prestigioso della città di Firenze.

Costanzo Porta, Missa ducalis

Costanzo Porta, Missa ducalis

I libri del granduca Cosimo I
I manoscritti personali e quelli raccolti per la biblioteca di Michelangelo

a cura di Anna Rita Fantoni

brossura cucito
14 × 20 cm, 152 pp.
76 illustrazioni a colori
lingua italiano e inglese

isbn 978-88-7461-405-9 (ita)
isbn 978-88-7461-406-6 (ing)